Contatti

Corso Garibaldi, 142
84123 Salerno
Email: info@bebamalficoast.it
Telefono: +39 373 766 88 55

side-area-cards

Seguici su

English English Italian Italian Spanish Spanish
Image Alt

Itinerario Turistico di Salerno

Come Visitare la Costiera Amalfitana

Room details

La Costiera Amalfitana, conosciuta anche come “Divina Costiera”, è stata considerata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO e si classifica tra i posti più belli al mondo da visitare almeno una volta nella propria vita. Una presentazione così eccelsa lascia intendere da subito la maestosa avvenenza che caratterizza i suoi tredici paesini, tutti accomunati dal filo conduttore dell’arte e della natura incontaminata. Salerno è praticamente adiacente a Vietri sul Mare, dal quale centro prende il via la strada panoramica che conduce fino a Positano, l’ultima destinazione che sancisce il confine tra la Costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina. Da Vietri a Positano seguono, in ordine geografico, Cetara, Erchie (frazione di Maiori), Maiori, Tramonti, Minori, Atrani, Amalfi, Ravello, Scala, Conca dei Marini, Furore e Praiano.

Visitare la Costiera Amalfitana, partendo da Salerno, e in particolare dal B&B Amalfi Coast, è praticamente una “passeggiata”. A pochi metri dalla struttura partono sia i bus SITA che i traghetti, quindi potrete optare sia per spostamenti via terra e via mare, entrambi super panoramici e suggestivi come itinerari turistici. Nonostante sia altamente consigliata la visita di tutti i singoli paesi, per percepire la vera grandezza della Divina, possiamo concentrare in un piccolo tour i simboli chiave da non perdere. La prima tappa che, per vicinanza, consigliamo ai nostri viaggiatori è la Villa Romana Marittima di Minori, una struttura che risale al I secolo d.C.; da qui, potrete proseguire per Amalfi, dove sorge il celeberrimo Duomo di Sant’Andrea, oppure per Ravello con le sue memorabili Villa Rufolo e Villa Cimbrone. Ora tocca alle località maggiormente influenzate dal mare e dalle sue caratteristiche naturali: Conca dei Marini, Furore e Positano. La prima è la culla di Capo di Conca e della Grotta della Smeraldo (una cavità carsica parzialmente illuminata dal sole, dove il mare acquisisce il tipico color smeraldo), la seconda è rappresentata dal Fiordo (uno specchio d’acqua sormontato da un ponte sospeso e circondato dalla tipica vegetazione mediterranea) e l’ultima regala agli amanti dello shopping elegantissime boutique, dove vige la vendita dei capi firmati “Moda Mare Positano”.

Write a review

Accommodation
Destination
Meals
Overall
Overall
Overall
Transport
Transport
Transport
Transport

Your Reservation

0$
0$
You don't have permission to register

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi