Contatti

Corso Garibaldi, 142
84123 Salerno
Email: info@bebamalficoast.it
Telefono: +39 373 766 88 55

side-area-cards

Seguici su

English English Italian Italian Spanish Spanish
Image Alt

Itinerario Turistico di Salerno

Come Visitare la Costiera Amalfitana

Dettagli della camera

La Costiera Amalfitana, conosciuta anche come “Divina Costiera”, è stata considerata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO e si classifica tra i posti più belli al mondo da visitare almeno una volta nella propria vita. Una presentazione così eccelsa lascia intendere da subito la maestosa avvenenza che caratterizza i suoi tredici paesini, tutti accomunati dal filo conduttore dell’arte e della natura incontaminata. Salerno è praticamente adiacente a Vietri sul Mare, dal quale centro prende il via la strada panoramica che conduce fino a Positano, l’ultima destinazione che sancisce il confine tra la Costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina. Da Vietri a Positano seguono, in ordine geografico, Cetara, Erchie (frazione di Maiori), Maiori, Tramonti, Minori, Atrani, Amalfi, Ravello, Scala, Conca dei Marini, Furore e Praiano.

Visitare la Costiera Amalfitana, partendo da Salerno, e in particolare dal B&B Amalfi Coast, è praticamente una “passeggiata”. A pochi metri dalla struttura partono sia i bus SITA che i traghetti, quindi potrete optare sia per spostamenti via terra e via mare, entrambi super panoramici e suggestivi come itinerari turistici. Nonostante sia altamente consigliata la visita di tutti i singoli paesi, per percepire la vera grandezza della Divina, possiamo concentrare in un piccolo tour i simboli chiave da non perdere. La prima tappa che, per vicinanza, consigliamo ai nostri viaggiatori è la Villa Romana Marittima di Minori, una struttura che risale al I secolo d.C.; da qui, potrete proseguire per Amalfi, dove sorge il celeberrimo Duomo di Sant’Andrea, oppure per Ravello con le sue memorabili Villa Rufolo e Villa Cimbrone. Ora tocca alle località maggiormente influenzate dal mare e dalle sue caratteristiche naturali: Conca dei Marini, Furore e Positano. La prima è la culla di Capo di Conca e della Grotta della Smeraldo (una cavità carsica parzialmente illuminata dal sole, dove il mare acquisisce il tipico color smeraldo), la seconda è rappresentata dal Fiordo (uno specchio d’acqua sormontato da un ponte sospeso e circondato dalla tipica vegetazione mediterranea) e l’ultima regala agli amanti dello shopping elegantissime boutique, dove vige la vendita dei capi firmati “Moda Mare Positano”.

Scrivi una recensione

Accommodation
Destination
Meals
Overall
Overall
Overall
Transport
Transport
Transport
Transport

La tua Prenotazione

0
0
You don't have permission to register
it_ITItalian
it_ITItalian